Per il ciclo Chiacchiere d’antan

La stagione invernale comincia con il ciclo di conversazioni Chiacchiere d’antan. Tre serate che vedono protagonista l’ottocento sciclitano.

Gli appuntamenti cominciano con il cimitero monumentale di Scicli, fondato nella seconda metà dell’ottocento, racchiude in sé un’importante parte della nostra storia recente. Tra simbologie e ricordi, le persone ivi sepolte e i monumenti funerari di diversi autori tra cui i fratelli Militello, già importanti scultori e pittori del XX secolo racconteremo, grazie ai soci dell’Associazione Tanit Scicli, i tratti peculiari del luogo sacro unendoli alla storia di tutta la città.

Presenta e modera la conferenza Vincenzo Burragato.

Gli interventi sono di Roberta Ficili, la quale relaziona sulla genesi del cimitero di Scicli, segue un intervento sulla simbologia presente all’interno del cimitero a cura di Valentina Pensiero e infine un intervento di Vincenzo Burragato su uno degli scultori locali più importanti, Pietro Militello e sulle sue sculture all’interno del cimitero.

Sede: Chiesa S. Giuseppe, via San Marco 9 – Scicli (RG)

Data: sabato 21 dicembre 2019

Orario: 18:30 – 20:30

Per info visita la sezione Contatti.

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.